Acquista Pepcid 20 mg, 40 mg online senza prescrizione medica

0.71

Prodotto prezzo Tavoletta sopra
Pepsi 20 mgX28 compresse 20,23 € 0,71 € acquista ora
Pepsi 20 mgX56 compresse 35,19 € 0,62 € acquista ora
Pepsi 20 mgX84 compresse 48,39 € € 0,57 acquista ora
Pepsi 20 mgX112 compresse 59,83 € € 0,54 acquista ora
Pepsi 20 mgX168 compresse 73,91 € 0,44 € acquista ora
Pepsi 20 mgX224 compresse 82,71 € 0,37 € acquista ora
Pepsi 20 mgX336 compresse 97,67 € € 0,29 acquista ora

uso generale

Il pepside blocca i recettori dell’istamina H2. Quest’ultimo inibisce la produzione di HCl basale nello stomaco perché stimolato da istamina, gastrina e acetilcolina. Quando l’HCl diminuisce, diminuisce anche la potenza del pepsid. Il pepside rafforza il meccanismo protettivo della mucosa gastrica stimolando la produzione di mucosa contenente glicoproteine. Altri H2 bloccanti includono cimetidina (Tagamet), ranitidina (Zantac) e nizatidina (Axide). Pepsid è indicato per il trattamento di ulcere gastriche e duodenali, iperacidità gastrica, bruciore di stomaco (associato a iperacidità), ulcera gastrica sintomatica e gastropatia da stress, esofagite da reflusso erosiva e farmaci antinfiammatori non steroidei. È stata utilizzata la sindrome di Zollinger-Ellison.
dosaggio e applicazione

La dose raccomandata di Pepsid per l’ulcera duodenale è 40 mg una volta al giorno prima di coricarsi o 20 mg due volte al giorno. Prenda questo medicinale esattamente come le ha detto il medico. Non superare i guanti medici prescritti. Masticare la compressa di peptidi prima di deglutire. Prima di bere, agitare la soluzione per 10-20 secondi, misurare con uno speciale misurino e assumere prima dei pasti.
possesso

I pazienti allergici agli anti-H2 non devono assumere Pepsid. Informi il medico se ha malattie epatiche o renali, cancro allo stomaco o altri problemi, asma, broncopneumopatia cronica ostruttiva o altri problemi respiratori, se sta pianificando una gravidanza o se sta allattando. A volte è necessario interrompere l’assunzione di Pepsid. Evita l’alcol.
Trovare

Ipersensibilità, gravidanza, allattamento. Si consiglia cautela nei pazienti con funzionalità epatica o renale compromessa, cirrosi o età del bambino.
possibili effetti collaterali

Tutti gli effetti collaterali del trattamento con Pepcid possono includere sintomi allergici come costipazione, diarrea, affaticamento, mal di testa, insonnia, dolori muscolari, nausea e vomito. Altri effetti collaterali più gravi includono ansia, anemia, confusione, depressione, lividi e sanguinamento facili, allucinazioni, perdita di capelli, battito cardiaco irregolare, eruzioni cutanee, alterazioni facciali e ingiallimento.
interazione medica

Pepsid riduce il metabolismo di fenazone, aminofenazone, diazepam, esobarbital, propanololo, lidocaina, fenitoina, aminofillina, teofillina, anticoagulanti indiretti, antidepressivi triciclici e altri farmaci epatici. Pepcid aumenta l’assorbimento di amoxicillina e acido clavulanico. Antiacidi e sucralfato a lento assorbimento. Il pepside riduce l’assorbimento di itraconazolo (Sporanox) e ketoconazolo (Nizoral).
dose dimenticata

Se dimentica di prendere una dose, la prenda non appena se ne ricorda. Non prenda la dose dimenticata se è quasi ora di prendere la dose successiva. Dovresti saltare questa dose e prendere una dose normale a intervalli regolari. Non prenda due volte per compensare la dose dimenticata.
overdose

I sintomi di un sovradosaggio di Pepcid possono includere nausea, vomito, diarrea, dolore addominale, palpitazioni o vertigini. Se pensi di aver preso troppo medicinale contatti immediatamente il medico poiché potrebbe aver bisogno di cure mediche.
conservazione

Conservare i medicinali a temperatura ambiente tra 15°C e 30°C (59°F e 86°F), al riparo dalla luce e dall’umidità e fuori dalla portata di bambini e animali. Le iniezioni devono essere conservate a 2-8°C (36-46°F).
Disclaimer

Forniamo solo informazioni generali sui farmaci descritti. Queste informazioni non coprono tutte le indicazioni, le interazioni farmacologiche o le precauzioni. Le informazioni fornite su questo sito Web non devono essere utilizzate per l’automedicazione o l’autodiagnosi. Le indicazioni specifiche per un particolare paziente devono essere coordinate con il consulente del caso o con il medico curante. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per queste informazioni o per eventuali errori in esse contenuti. Non saremo responsabili per eventuali danni diretti, indiretti, speciali o consequenziali derivanti dall’uso delle informazioni su questo sito Web, né per le conseguenze della cura di sé.

Carrello