Acquista Meclizine 25 mg online senza prescrizione medica

0.61

Categoria:

Prodotto prezzo Tavoletta sopra
Mecliticina 25 mgX60 compresse 36,07 € 0,61 € acquista ora
Mecliticina 25 mgX90 compresse 45,75 € € 0,51 acquista ora

uso generale

Mecycin appartiene a una classe di medicinali chiamati antiemetici (medicinali usati per prevenire nausea e vomito). La meclizina è usata per trattare o prevenire la cinetosi, la radioterapia, la nausea, il vomito e le vertigini causate dalla malattia di Menier. La mecicina può essere efficace nel trattamento delle vertigini (vertigini) causate da problemi di equilibrio corporeo (anteriore), sistemici o di una delle orecchie interne.
dosaggio e applicazione

La dose raccomandata di Meclizine per gli adulti dipende dalla condizione da trattare. Per evitare problemi di nausea e vomito, una singola dose da 25 a 50 mg deve essere assunta circa un’ora prima dell’ingestione e gli effetti di solito durano circa 24 ore. La prima dose deve essere assunta almeno 1 ora prima della partenza. La dose può essere ripetuta ogni 24 ore durante il viaggio per prevenire la cinetosi. La dose non deve superare le 2 compresse in 24 ore. Con la patologia dell’orecchio interno, la dose va da 25 mg a 100 mg al giorno. Per le persone che ricevono radioterapia, la dose abituale è di 50 mg da 2 a 12 ore prima della radioterapia. Le vertigini vengono trattate in dosi divise da 25 a 100 mg al giorno. La dose per i bambini è circa la metà della dose per un adulto. Prendi Meclizine con un bicchiere d’acqua. Le compresse al gusto di frutta possono essere masticate, ingerite intere o sciolte in bocca. Non utilizzare più della quantità consigliata e non utilizzare per un lungo periodo di tempo.
possesso

Fai attenzione se guidi o fai qualsiasi cosa che richieda di essere sveglio e vigile. Evita l’alcol. L’uso di meclizina non è raccomandato nei bambini di età inferiore a 12 anni. Non usare durante la gravidanza se non in caso di assoluta necessità. La meclizina può causare effetti collaterali che possono influenzare il modo in cui pensi o reagisci.
Trovare

Non usi questo medicinale se sei allergico alla meclizina, soffri di asma o difficoltà respiratorie, glaucoma, ingrossamento della prostata o difficoltà a urinare.
possibili effetti collaterali

La mecicina può causare sonnolenza, nausea, secchezza delle fauci, visione offuscata, eruzioni cutanee legate alla stitichezza, diarrea e ritenzione urinaria. La meclicina è stata anche collegata a ipotensione (bassa pressione sanguigna) e battito cardiaco accelerato, orticaria, difficoltà respiratorie e gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola.
Interazioni con altri farmaci

Alcol, tranquillanti, tranquillanti e meclicina possono aumentare la sonnolenza. Informa il tuo medico di tutte le vitamine, i minerali, le verdure, gli alimenti e i farmaci prescritti da altri medici. Non inizi nessun nuovo medicinale senza prima parlarne con il medico.
Dose

Se prendi la mecicina solo quando necessario, potresti non avere uno schema posologico. Se prendi regolarmente il medicinale, prendilo non appena se ne ricorda. Quando è il momento di prendere la dose successiva, aspetti di averla presa e salti la dose. Non assumere medicinali aggiuntivi per compensare la dose dimenticata.
overdose

I sintomi da sovradosaggio possono includere grave sonnolenza. Se sospetti di aver preso troppo di questo medicinale, chiedi il primo soccorso.
Salva sul computer

Conservare Meclicine a temperatura ambiente lontano da umidità, calore e luce.
Disclaimer

Non copriamo tutte le indicazioni, i supplementi o le precauzioni, ma solo informazioni generali sul farmaco. Le informazioni sul sito Web non possono essere utilizzate per la cura di sé e la diagnosi. Le raccomandazioni specifiche per il paziente devono essere coordinate con il medico o il medico curante. Contestiamo l’accuratezza di queste informazioni e potrebbero contenere errori. Non saremo responsabili per eventuali danni diretti, indiretti, speciali o consequenziali derivanti dall’uso delle informazioni su questo sito Web, né per le conseguenze della cura di sé.

Carrello