Acquista Alfacip online senza prescrizione medica

Categoria:

uso generale

AlphaChip (un analogo della vitamina D) contiene il principio attivo alfacalcidolo ed è indicato per il trattamento di malattie in cui il metabolismo del calcio è disturbato a causa di un disturbo dell’1-α-idrossilazione. B. Funzionalità renale compromessa. Le malattie comprendono l’osteodistrofia renale di Alfacip, l’iperparatiroidismo (deficit di ormone paratiroideo, deficit di assorbimento di calcio e fosforo), l’ipoparatiroidismo, l’ipocalcemia neonatale, la vitamina D resistente all’ipofosfatemia nella malattia del riso e l’osteomalacia, l’osteoporosi.
dosaggio e applicazione

La dose giornaliera di alfasip è di 1 microgrammo/die. La dose deve essere ridotta nei bambini più grandi, nei neonati prematuri e nei bambini di peso inferiore a 20 kg.
possesso

I pazienti che ricevono questo farmaco devono essere regolarmente monitorati per l’ipercalcemia del calcio plasmatico, dell’ormone paratiroideo, della fosfatasi alcalina, degli studi radiologici e istologici. Il test è particolarmente necessario nei pazienti con insufficienza renale cronica dovuta a disfunzione renale che può essere esacerbata da ipercalcemia persistente.
Trovare

Alfasip non deve essere utilizzato in pazienti con ipercalcemia, calcificazione metastatica, iperfosfatemia (diversa dall’ipoparatiroidismo) o ipermagnesemia, tossicità da vitamina D o ipersensibilità alla vitamina D o ai suoi analoghi.
possibili effetti collaterali

Gli effetti collaterali possono includere: ipercalcemia, malessere, stanchezza, debolezza, nausea e vomito, mal di testa e vertigini, costipazione o diarrea, secchezza delle fauci, bruciore di stomaco, palpitazioni, dolori addominali o allo stomaco come dolori alle ossa, ai muscoli e alle articolazioni dell’addome.
Interazioni con altri farmaci

Il trattamento a lungo termine con farmaci antiepilettici, inclusa la fenitoina, può alterare il metabolismo della vitamina D e del calcio. Porta anche a metabolismo osseo alterato, ipocalcemia e convulsioni. I livelli di calcio devono essere monitorati nei pazienti che assumono anticonvulsivanti.
Dose

Se dimentica di prendere una dose nel tempo, la prenda non appena se ne ricorda. Ma non prenderla troppo tardi o quasi ora per la dose successiva. Non aumentare la dose raccomandata. Prendilo più o meno alla stessa ora ogni giorno in modo da non perdere una dose.
overdose

Segni di sovradosaggio di Alfacip possono includere febbre alta, pressione sanguigna alta, battito cardiaco irregolare e dolore addominale (grave).
Salva sul computer

Conservare a temperatura ambiente 59-77 F (15-25 C) lontano da luce e umidità, bambini e animali domestici. dopo la data di scadenza.
Non usarlo
Disclaimer

Non copriamo tutte le indicazioni, i supplementi o le precauzioni, ma solo informazioni generali sul farmaco. Le informazioni sul sito Web non possono essere utilizzate per la cura di sé e la diagnosi. Le raccomandazioni specifiche per il paziente devono essere coordinate con il medico o il medico curante. Contestiamo l’accuratezza di queste informazioni e potrebbero contenere errori. Non saremo responsabili per eventuali danni diretti, indiretti, speciali o consequenziali derivanti dall’uso delle informazioni su questo sito Web, né per le conseguenze della cura di sé.

Carrello